Ciambellone al gusto di mandorle

Questo è stato l'esperimento di un giorno di festa, per eleminare delle mandorle tritate che avevo comprato da troppo tempo senza mai usarle!
L'esperimento è riuscito e di certo lo ripeterò: i miei bambini (compreso mio figlio che odia e mele cotte!!) se lo son pappato tutto, e aggiungo che PURTROPPO mi hanno lasciato solo le briciole! SOB!



 Ingredienti
2 uova
150 gr zucchero
80 gr olio di semi
100gr di mandorle tritate finemente
200 gr di farina
1 bustina di vanillina
1 mela
1 bustina lievito per dolci
succo di 1/2 limone

Imburrate e infarinate uno stampo a ciambella.
Montare i tuorli con lo zucchero e mezza tazzina d'acqua.
Aggiungere olio,farina, mandorle, 150 ml d'acqua tiepida, vanillina, metà della mela tritata finemente, il succo e il lievito.
Incorporare gli abumi montati a neve.
Cuocere a 180° finchè è ben cotto: ho fatto a prova stecchino senza guardare quanto tempo ci ha messo ad essere cotto!
Siccome il mio maledetto stampo in silicone non ne ha voluto sapere di mollare il dolce, finendo così per romperlo,ho sciolto del cioccolato per copertura a bagnomaria e l'ho ricoperto.
Soffice e semplicemente squisito!!!


Stef

3 commenti:

Ines ha detto...

Toglie la vista agli occhi! Mangerei ogni cosa in cui ci siano le mandorle, le adoro!

sississima ha detto...

veramente goloso! Un abbraccio SILVIA

Rosa-kreattiva ha detto...

sembra buonissimo :-) sono venuta a trovarti e da oggi hai una fans in più ciao rosa.kreattiva